Aida Romagnuolo: “tra i furbetti del vaccino forse anche politici”. Presentata una interrogazione in Consiglio Regionale

Aida Romagnuolo: “tra i furbetti del vaccino forse anche politici”. Presentata una interrogazione in Consiglio Regionale

1 Febbraio 2021 Off Di Redazione


Tra le 947 persone che avrebbero usufruito del vaccino in Molise non avendone diritto in virtù della stabilita scala di priorità ci sarebbero anche noti politici regionali e qualche sindaco con i suoi amministratori ed annessi parenti ed amici. A ribadirlo a gran voce la consigliera a palazzo D’Aimmo, Aida Romagnuolo.

L’esponente di Fratelli di Italia chiede ora nomi e cognomi di chi si è vergognosamente servito di un privilegio a discapito di ammalati, anziani ed aventi diritto in questa prima fase di vaccinazione.

A tal proposito presentata una interrogazione al Presidente della Giunta Regionale, Donato Toma, affinchè l’Asrem fornisca tutte le dovute spiegazioni e documentazioni, anche in vista della seconda dose somministrata o ancora da somministrare