Con gli anni l’obesità può condurre ad un aumento sensibile del rischio di ammalarsi di cancro

Con gli anni l’obesità può condurre ad un aumento sensibile del rischio di ammalarsi di cancro

18 Ottobre 2019 Off Di Redazione

Una recente ricerca scientifica proveniente dalla lontana Australia dimostra come ancora una volta aumentare di peso da adulti faccia impennare le probabilità di ammalarsi di tumore. L’obesità con gli anni fa salire fino al 50% in più le possibilità di contrarre cancro, rispetto a chi riesce a mantenere un peso normale e costante.
I carcinoma maggiormente collegati all’obesità sono essenzialmente una decina e riguardano l’esofago, fegato, tiroide, pancreas, cistifellea, seno, ovaie, stomaco e il mieloma multiplo. Insieme al fumo e all’eccessiva esposizione ai raggi solari, l’obesità in particolare è tra i maggiori fattori di rischio per lo sviluppo di tumore. La scelta dell’alimentazione e dell’attività fisica se svolta in modo corretta hanno un fattore protettivo contro il diffondersi delle cellule tumorali.