Emergenza Covid: quattro medici venezuelani al Veneziale di Isernia

Emergenza Covid: quattro medici venezuelani al Veneziale di Isernia

26 Marzo 2021 Off Di Redazione

È giunto a Isernia un quarto medico venezuelano, che va ad aggiungersi ai tre arrivati nei giorni scorsi. Saranno in servizio presso l’ospedale ‘Veneziale’ per dare il loro apporto professionale nell’attuale emergenza sanitaria causata dalla pandemia.

Marinellys Tremamunno, la presidente dell’associazione ‘Venezuela: la piccola Venezia’, che ha reso possibile il protocollo d’intesa per l’arrivo dei medici venezuelani, è stata in costante contatto con l’assessore comunale alla protezione civile, Eugenio Kniahynicki, esprimendo sincera gratitudine all’intera amministrazione comunale e ai competenti uffici dell’ente per aver reperito gli alloggi destinati ai quattro specialisti stranieri, che sono stati ospitati nei locali della Casa dello Studente.

La Tremamunno ha anche annunciato che a breve verrà in visita a Isernia, giacché, dopo aver ascoltato i suoi connazionali accolti dal Comune, è rimasta positivamente colpita da quanto riferitole, ed essendo una giornalista, ha intenzione di documentare personalmente il senso di ospitalità dimostrata nei confronti dei medici venezuelani.