Gli alimenti ultra processati mettono a rischio la salute

Gli alimenti ultra processati mettono a rischio la salute

30 Novembre 2021 Off Di TLTMolise

Un eccessivo consumo di cibi altamente lavorati a livello industriale innalza le probabilità di avere infarti cardiaci o ictus cerebrali che nelle persone che soffrono già di patologie cardiovascolari potrebbero portare alle estreme conseguenze.

Da una ricerca scientifica condotta dal Neuromed di Pozzilli anche coloro i quali seguono un’alimentazione mediterranea, se consumano troppi alimenti ultra processati ricevono un danno per la salute.

Questi cibi contengono additivi come i coloranti, conservanti, antiossidanti, esaltatori di sapidità ed edulcoranti.

Fanno parte di questa categoria le bevande zuccherate e gassate, i prodotti da forno preconfezionati, le creme spalmabili, ma anche prodotti insospettabili come le fette biscottate, alcuni cereali per la colazione, cracker e yogurt alla frutta.

Gli esperti dell’Istituto di Pozzilli ci indicano che invece occorre prediligere un’alimentazione basata sul consumo di prodotti freschi, lavorati a livello industriale in forma minima.

La semplice definizione di dieta mediterranea, poi, non ci dice come siano stati preparati gli alimenti. Per fare un esempio la verdura fresca non è identica a quella precotta e condita.

 

Scarica la nostra app 

scarica la nostra app