Il prof. Giancarlo Ripabelli entra nel gruppo di lavoro nazionale sul Covid

Il prof. Giancarlo Ripabelli entra nel gruppo di lavoro nazionale sul Covid

4 Dicembre 2020 Off Di Redazione

La Conferenza delle Regioni ha portato all’attenzione del Governo la necessità di un confronto per semplificare i parametri di valutazione del rischio contagio.

Gli indicatori utilizzati sono stati elaborati per la cosiddetta “fase 2”, caratterizzata da un progressivo allentamento delle restrizioni e da una graduale riapertura delle attività commerciali. La proposta ha avuto come conseguenza l’istituzione di un gruppo di lavoro: tra i 10 esperti nominati c’è il docente dell’ateneo molisano Giancarlo Ripabelli, Ordinario di Igiene e Coordinatore del “Comitato Scientifico per l’emergenza epidemiologica” della Regione.

La situazione italiana riguardo il SARS vede oggi differenze nella circolazione del virus e diverse pressioni sui sistemi sanitari regionali. Attualmente il quadro sanitario è nello “scenario 2”, con trasmissibilità sostenuta e diffusa, ma gestibile dai reparti ospedalieri nel breve-medio periodo e valori di Rt regionali compresi tra 1 e 1,25.

Un’epidemia con queste caratteristiche potrebbe essere caratterizzata da una crescita del numero di casi relativamente lenta, senza comportare un rilevante sovraccarico dei servizi assistenziali per l’intero periodo invernale.

Scarica la nostra app 

scarica la nostra app