Preoccupa il numero dei contagi e dei decessi. Resta la pressione nei nosocomi

Preoccupa il numero dei contagi e dei decessi. Resta la pressione nei nosocomi

2 Gennaio 2021 Off Di Redazione


Sale il numero dei decessi e dei contagi a causa della diffusione del coronavirus in Regione. Nelle ultime 48 ore ancora dati preoccupanti. Nonostante siano arrivate le prime dosi vaccinali, resta la pressione e l’ansia in questa seconda ondata pandemica. Lungo la penisola già 35mila dosi iniettate. Resta fermo invece il Molise alla data di apertura della campagna vaccinale della scorsa settimana.

Le maggiori criticità per la campagna sono dovute alla carenza di personale sanitario e amministrativo da impiegare nelle operazioni di somministrazione. È quanto emerge dall’informativa fornita dal presidente della Regione Donato Toma ai componenti del Tavolo regionale Covid istituito presso la presidenza del Consiglio regionale. Intanto lo resta la grave anche la carenza di personale medico specialistico all’interno dei nosocomi.

Da lunedì torna per un giorno la penisola in zona arancione. Si potrà circolare e fare spese fino alle 21. Restano però chiusi bar e ristoranti salvo che per il trasporto. Il coprifuoco resta dalle 22 alle 7 del mattino.