Sanità in affanno. Gravina chiede all’Asrem la convocazione della Conferenza dei Sindaci

Sanità in affanno. Gravina chiede all’Asrem la convocazione della Conferenza dei Sindaci

14 Febbraio 2021 Off Di Serena


Sanità al collasso e sindaci infuriati. A pensarla così anche i cittadini, per questo motivo il sindaco di Campobasso Roberto Gravina, chiede la convocazione della Conferenza dei Sindaci all’Asrem.

L’attuale situazione sanitaria della nostra regione, anche e soprattutto per via della diffusione epidemiologica in corso, impone un raccordo con i vertici sanitari regionali, raccordo che finora non c’è mai stato con chi, come noi Sindaci vive il territorio in maniera diretta.”

Questo il pensiero espresso dal sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, che nella mattina ha condiviso, con tutti gli altri primi cittadini del Molise, rimarcando l’esigenza e la necessità di sensibilizzare ulteriormente i vertici Asrem, in special modo circa i seguenti temi: la campagna vaccinale e la condivisione con i Sindaci delle politiche di gestione dell’emergenza sanitaria in atto e della pianificazione futura delle stesse.

“La Conferenza dei Sindaci – ha specificato Gravina – può rappresentare la sede istituzionale più idonea per affrontare le tematiche suindicate e altre che ogni singolo amministratore sentirà di dover portare al centro dell’attenzione.”

Come noto, con la Legge Regionale 14 maggio 1997, n. 11 – Servizio sanitario regionale – Ordinamento – Organizzazione – Conferenza dei sindaci -Funzionamento – si istituiva anche la Conferenza dei Sindaci, il cui funzionamento veniva poi disciplinato dal Regolamento regionale 20 aprile 2010, n. 2, che all’art. 6, comma 2, lett. b), così stabilisce: ”Il Presidente convoca la conferenza…. su richiesta di un terzo dei Sindaci della conferenza”.

“Avendo verificato che la Conferenza veniva convocata in una prima occasione nell’anno 2010 e dalle notizie assunte per le vie brevi, non risulta più convocata dall’anno 2012 – con conseguente decadenza delle cariche decorsi tre anni (cfr. art. 5 Reg.) – ad oggi, – ha spiegato Gravina – la richiesta di Noi Sindaci deve essere indirizzata al Direttore generale dell’Asrem affinché provveda ad una nuova convocazione, anche ai fini della ricostituzione delle cariche di governo e rappresentanza.”