Zona rossa in Basso Molise prorogata fino al 7 marzo ed estesa in 33 Comuni

Zona rossa in Basso Molise prorogata fino al 7 marzo ed estesa in 33 Comuni

21 Febbraio 2021 Off Di Serena

La pandemia in Basso Molise impone nuove restrizioni, così il presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha emanato una nuova ordinanza avente ad oggetto ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Nello specifico, fino al 7 marzo 2021, sono prorogate le misure (zona rossa) nei territori comunali di Termoli, Acquaviva Collecroce, Campomarino, Casacalenda, Castelmauro, Civitacampomarano, Colletorto, Guardialfiera, Guglionesi, Larino, Mafalda, Montecilfone, Montefalcone del Sannio, Montemitro, Montenero di Bisaccia, Montorio nei Frentani, Palata, Petacciato, Portocannone, Ripabottoni, Rotello, San Felice del Molise, San Giacomo degli Schiavoni, San Giuliano di Puglia, San Martino in Pensilis, Santa Croce di Magliano, Tavenna e Ururi.

Inoltre, le medesime disposizioni sono estese anche ai territori comunali di Bonefro, Lupara, Montelongo, Morrone del Sannio e Provvidenti.