Dal Ministero dell’Istruzione arrivano in Molise 481mila euro per tecnologie agli studenti meno abbienti

Dal Ministero dell’Istruzione arrivano in Molise 481mila euro per tecnologie agli studenti meno abbienti

4 Novembre 2020 Off Di Giuseppe Pittà

Ormai la situazione contagi è tale che c’è stato bisogno di far scattare ovunque la cosiddetta didattica a distanza, che impegnerà in questi mesi la quasi totalità degli studenti nella formazione attraverso gli strumenti telematici.

Una situazione che però va incontro ad alcune palesi difficoltà, che riguardano essenzialmente la non sempre possibile presenza nelle case di tutte le famiglie delle adeguate dotazioni digitali.

A tal riguardo sono stati stanziati dei fondi, dal Consiglio dei Ministri nel Decreto Ristori, che permettano agli studenti meno abbienti di avere a disposizione delle risorse per dotarsi di tablet, pc e connessioni.

Per tale titolo la ministra Lucia Azzolina ha firmato, qualche giorno fa, il decreto apposito che assegna alle scuole italiane la somme complessiva  di 85 milioni di euro.

Di tale somma nel Molise arriveranno oltre 481 mila euro, fondi che serviranno appunto per l’acquisto di dispositivi digitali e strumenti per le connessioni da fornire in comodato d’uso alle studentesse e agli studenti con difficoltà economiche in famiglia.

Sono queste le risorse che si vanno ad aggiungere ai 331 milioni di euro, che erano stati erogati direttamente agli Istituti scolastici per la ripartenza di settembre, fondi che in parte erano stati utilizzati anche per l’acquisto di strumenti e tecnologie.