Tagliola sul Ddl Zan, l’Unione degli Studenti scende in piazza

Tagliola sul Ddl Zan, l’Unione degli Studenti scende in piazza

1 Novembre 2021 Off Di TLTMolise

Dopo la recente bocciatura, da parte del Senato, del cosiddetto Disegno di Legge Zan, contro l’omotransfobia, l’Unione degli Studenti di Campobasso ha annunciato per domani, alle 17e30, un flash mob in piazza Vittorio Emanuele. Un modo per urlare che, nonostante tutto, l’onda di cambiamento non si ferma.

“L’affossamento del Ddl – sottolineano i componenti dell’Unione degli Studenti – fa capire quanto siano lontane le istituzioni, che sembrano non vedere il volto di chi è stato discriminato e violentato. Siamo sicuri che questa legge non avrebbe risolto tutti problemi di odio presenti, eppure sarebbe stato sicuramente un passo in avanti per dimostrare che il problema dell’omofobia esiste e va combattuto. Attualmente il nostro paese non mostra cura per chi vive una discriminazione legata alla sessualità o all’orientamento sessuale. Il silenzio che incombe in Molise, poi, è frutto di un clima provinciale che chiude l’orizzonte a un lavoro culturale di accettazione. L’azione odierna, dunque, rappresenta il dissenso dei giovani verso una politica di destra che vuole chiudere ogni orizzonte di progresso”

Scarica la nostra app 

scarica la nostra app