Slittano i campionati di calcio di terza e quarta serie per due settimane

Slittano i campionati di calcio di terza e quarta serie per due settimane

8 Gennaio 2022 Off Di TLTMolise

5 casi di positività al Coronavirus tra i calciatori del Campobasso riscontrati nelle ultime ore. La sosta forzata per l’aumento generale dei contagi in corso lungo l’intera Penisola non risparmia i rossoblu e cade, a questo punto, a pennello anche per il Club del presidente Mario Gesuè, falcidiato dal Covid in questi primi giorni del nuovo anno. I giocatori risultati positivi, regolarmente vaccinati, sono stati posti in isolamento.

L’intera squadra effettuerà lunedi 10 altri tamponi per avere il polso della situazione. Nel girone C, lo stesso dei molisani, si contano contagi anche nei calabresi della Vibonese, tra i pugliesi di Monopoli e Bari e tra i calciatori del Potenza. Visto il dilagare del virus tra gli atleti, la Lega Pro riavvierà il torneo di Serie C solo domenica 23 gennaio, quarta di ritorno. Al Nuovo Romagnoli, alle 17:30, sarà di scena Campobasso-Juve Stabia.

Stessa sorte per il pallone in campo Interregionale: tutto fermo in Serie D e appuntamento al giorno 23: allo stadio Di Tella ci sarà un interessante Vastogirardi-Vastese alle 14:30.

In ambito locale, infine, il Comitato Molisano della Federcalcio ha deliberato il rinvio di tutte le partite di Eccellenza, Promozione e calcio a 5 regionale in questo fine settimana.

Rinviate inoltre le gare programmate relativamente ai Campionati di Prima e Seconda Categoria, Molise Cup, Giovanissimi, Allievi e Juniores, Calcio a 5 Femminile e giovanile fino al 16 gennaio, vale a dire per 2 settimane. Le società potranno in ogni caso proseguire nello svolgimento degli allenamenti all’aperto senza particolari restrizioni se non quello del possesso obbligatorio del Green Pass Rafforzato o del certificato verde Covid.

Scarica la nostra app 

scarica la nostra app