Gravi patologie polmonari e cerebrali, ricerca del Neuromed

Uno studio scientifico scopre il recettore che causa le trombosi. Sin dall’inizio della pandemia sanitaria si è visto che nell’infezione da SARS Covid 2 le maggiori complicanze riscontrate derivavano da una risposta infiammatoria eccessiva del sistema immunitario.

Questa risposta può portare alla formazione di trombi che possono condurre a gravi malattie polmonari e cerebrali.

La ricerca ha visto la collaborazione tra l’Istituto Neuromed di Pozzilli, l’Università La Sapienza, la Clinica Mediterranea di Napoli e l’Istituto Pasteur Italia di Roma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: