Lo chef molisano Stefano Priolo è nel gotha della pasticceria italiana

l giovane pastry chef molisano Stefano Priolo, titolare dell’azienda “Casa Priolo” sita a Bojano su corso Amatuzio n. 30, con le sue specialità artigianali dolciarie da qualche anno è entrato stabilmente nel Gotha della pasticceria italiana.

Anche quest’anno, infatti, i suoi panettoni natalizi sono considerati da esperti qualificati di fama internazionale e da riviste specializzate del settore, tra i migliori prodotti artigianali d’Italia. L’ultimo riconoscimento lo ha ottenuto nel recente fine settimana, esattamente sabato 19 e domenica 20 novembre, alla manifestazione storica “Panettone d’Autore” curata da Richemont club dedicata al re dei lievitati, dove  Stefano si è classificato al terzo posto.

I professionisti, infatti, hanno la possibilità di salire sul palco per descrivere e condividere con i colleghi i segreti del proprio prodotto e il suo processo di realizzazione.  Nel palmares di Stefano Priolo ci sono ottimi piazzamenti a vari concorsi nazionali prestigiosi del settore, tra questi un secondo posto al concorso nazionale promosso dalla Bakery 3.0 di Milano nel 2019. Stefano è presente anche nelle graduatorie stilate dal Gambero Rosso sia per il panettone natalizio e sia per le colombe. L’ultimo successo lo ha ottenuto qualche settimana fa vincendo la selezione nazionale per rappresentare l’Italia al 9° Mondial du Pain, insieme alla sua commis isernina Lucia Furioso, mondiali che si terranno il prossimo anno in Francia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: