Servizio trasporto sanitario, faccia a faccia a Palazzo Vitale. Toma: è quasi fatta

“Abbiamo trovato una soluzione agli interessi contrapposti. Rimane da risolvere solo la questione legata al rimborso dei volontari, che contiamo di chiudere venerdì prossimo, quando rincontreremo le parti”: queste le parole del presidente della Regione Molise, Donato Toma, in merito alla regolamentazione del servizio di trasporto sanitario, questione finita nella bufera dopo l’ultima deliberazione dell’Asrem. A Palazzo Vitale un faccia a faccia di cui il governatore si è detto soddisfatto.

Una reciproca collaborazione per trovare la giusta convergenza rispetto le richieste delle organizzazioni di volontariato  circa i nuovi Regolamento e Avviso di selezione per l’affidamento in convenzione del Servizio di trasporto sanitario di emergenza-urgenza in forma continuativa.

Presenti alla riunione, oltre al presidente Toma e ai rappresentanti delle varie organizzazioni, il direttore generale per la Salute della Regione Molise, Lolita Gallo, il direttore generale dell’Asrem, Oreste Florenzano, e quello amministrativo, Antonio Lastoria.

Soddisfatti gli operatori del 118. Resta aperto il capitolo relativo al rimborso ai volontari. Se ne discuterà venerdì 29 ottobre.

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: