Rissa tra 30 ragazzi all’ex Romagnoli, scattano le denunce

Rissa tra 30 ragazzi all’ex Romagnoli, scattano le denunce

13 Febbraio 2021 Off Di Redazione

Dopo la rissa tra giovanissimi, lo scorso 5 febbraio, nei pressi dell’ex Stadio Romagnoli di Campobasso, la Polizia ha denunciato alla Procura per i Minorenni del capoluogo molisano quattro ragazzi del posto, tutti adolescenti, responsabili a vario titolo per i reati di rissa, violenza privata, minacce aggravate e porto abusivo di armi.

Per futili motivi in 30 si sono scontrati. Gli aggressori, con un comportamento da bulli, hanno teso una trappola sottraendo il cellulare e scuotendo un minore   di un altro gruppo, inducendolo a convocare gli amici per un regolamento di conti. I primi si sono fatti trovare sul posto in forze, cercando di affermare con la violenza la propria superiorità numerica e fisica.

Sono all’esame della Divisione Polizia Anticrimine gli atti relativi alla vicenda per l’adozione di misure di prevenzione, si procederà inoltre con le contestazioni amministrative per la violazione della normativa anti-covid.