42 milioni di euro per rafforzare la capacità amministrativa dei piccoli Comuni

42 milioni di euro per rafforzare la capacità amministrativa dei piccoli Comuni

4 Febbraio 2021 Off Di Redazione

Il Presidente del Molise dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, Pompilio Sciulli, ha voluto comunicare ai Sindaci dei Comuni molisani con meno di 5mila abitanti, praticamente la stragrande maggioranza, dell’opportunità di aderire, attraverso fasi progettuali ed apposite circostanziate richieste, all’avviso, pubblicato dal Dipartimento della Funzione Pubblica, nell’ambito del Programma operativo nazionale «Governance e capacità istituzionale 2014-2020» – progetto «Rafforzamento della capacità amministrativa dei piccoli Comuni», una iniziativa che andrà a finanziare gli interventi volti a promuovere la modernizzazione del sistema amministrativo, con riferimento agli aspetti gestionali, organizzativi, di semplificazione e digitalizzazione dei processi e dei servizi verso i cittadini e le imprese.

Si parla di una dotazione abbastanza importante, di 42 milioni di euro, che potranno essere usati dai vari Comuni che sapranno indicare le loro scelte innovative.

Sono ammissibili le attività di potenziamento della qualità dei servizi rivolti a cittadini e imprese; la gestione del personale e l’ organizzazione delle strutture amministrative; il potenziamento dello smart working, lo sviluppo delle competenze e quello dei modelli di gestione delle politiche territoriali.

Le adesioni dovranno essere presentate entro il 30 settembre del prossimo anno, il 2022, quindi ci sarà tempo per elaborare i vati percorsi progettuali da allegare, necessariamente, alle domande. Importante dire che possono partecipare i singoli Comuni o le aggregazioni di Comuni.

Scarica la nostra app 

scarica la nostra app