L’esperienza dell’Orchestra Femminile di Auschwitz il 28 gennaio al Teatro Savoia


La proposta del Comune per la Giornata della Memoria è quella di permettere agli studenti delle terze classi delle Scuole medie di Campobasso di fare da spettatori ad una Pièce di Teatro musicale dal titolo “Ad Auschwitz c’era un’orchestra femminile”.

Lo spettacolo gratuito, in collaborazione con  l’Associazione “Amici della Musica Walter De Angelis, è previsto per la mattina del 28 gennaio , dalle 11,30 per gli studenti e la sera per tutti al Teatro Savoia, e narra l’esperienza della pianista, compositrice e cantante, l’ebrea francese Fania Fénelon, che fu deportata nel campo di concentramento di Auschwitz nel gennaio del 1944 e fece parte dell’unica orchestra femminile, presente nei campi della Germania e dei territori occupati.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: