E’ ripartito il progetto ludico-motorio “Mettiamoci in gioco” per gli alunni delle Scuole dell’Infanzia

E’ ripartito il progetto ludico-motorio “Mettiamoci in gioco” per gli alunni delle Scuole dell’Infanzia

23 Ottobre 2019 Off Di Redazione

Uno stile di vita attivo si può perseguire in maniera naturale se condotto fin dagli anni della scuola dell’infanzia. E’ ripartito il progetto “Mettiamoci in gioco” nell’ambito delle iniziative finalizzate alla promozione della pratica ludico-motoria negli istituti dell’infanzia.
In questo anno la risposta dei Comuni è stata molto alta: 41 amministrazioni locali hanno finanziato il progetto che si attua in due fasi: la prima si è svolta nel periodo febbraio-giugno e la seconda da settembre a dicembre. Le attività sono riprese nelle scuole da Baranello a Castelmauro, da Colletorto a Guglionesi, da Macchia Valfortore a Vinchiaturo.
L’iniziativa, al quinto anno di attuazione, ad oggi coinvolge un totale di 1200 alunni fino ai 6 anni di età. “Mettiamoci in gioco” prevede un percorso psico-motorio, condotto da un esperto individuato dal CONI, basato su un programma di educazione al movimento attraverso il gioco con l’obiettivo di creare le condizioni ottimali allo sviluppo psico-fisico del bambino caratterizzato da esperienze ludico-motorie che consentono di acquisire autonomia e stabilire relazioni attraverso il gioco.