Olio sofisticato spacciato per extravergine, foggiani nel mirino del Nas

Olio sofisticato spacciato per extravergine, foggiani nel mirino del Nas

18 Febbraio 2020 Off Di Redazione

400 litri di olio sofisticato, cioè olio di semi miscelato con sostanze come la clorofilla e il betacarotene, venduti in un ristorante del basso Molise in lattine da 5 litri e spacciati per ‘Olio extravergine d’oliva’, sono stati sequestrati dal Nas di Campobasso durante un controllo.

Pagato 3,50 euro al litro, era stato fornito al ristoratore da un ambulante proveniente dal foggiano, già noto alle forze dell’ordine, per fatti analoghi e denunciato per frode in commercio e vendita di alimenti non genuini.

Stessa sorte per altri due commercianti ambulanti, sempre pugliesi, che hanno distribuito 600 litri di olio sofisticato.